Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito Gli ammortizzatori sociali in deroga e le prestazioni Ebiart a sostegno del reddito

LA SICUREZZA SU MISURA PER L'ARTIGIANATO

   
 

 

LA SICUREZZA PER L'ARTIGIANATO
 

L'applicazione delle normative in materia di sicurezza nelle imprese artigiane richiede l'adozione di strumenti e metodologie specifiche, che tengano conto della particolarità dì questo settore. Partendo da questa convinzione, le parti sociali, attraverso accordi nazionali e regionali, hanno realizzato un “sistema sicurezza” apposito per l'artigianato, con l'obiettivo di: 

  • Favorire la generale applicazione della normativa;
  • Semplificare le procedure e gli adempimenti per le imprese, in un quadro di maggior chiarezza;
  • Privilegiare le iniziative di collaborazione, fra le rappresentanze delle imprese e dei lavoratori, ponendo l'accento sulla prevenzione, l'informazione e la formazione, rifiutando una logica puramente repressiva e punitiva;  
  • Realizzare una collaborazione fra le parti sociali e gli organismi pubblici preposti a questa materia, come le Aziende Sanitarie, l'INAIL e la Regione, finalizzata anche a concordare modalità più appropriate e coordinate per l'esercizio delle rispettive funzioni.

 

  

A tal proposito sono stati istituiti i vari organismi bilaterali (OPNA, OPRA e OPTA) ed è stata prevista la figura del Rappresentante territoriale per la sicurezza (RLST) nelle imprese fino a 15 dipendenti, che sostituisce il Rappresentante aziendale, figura di difficile individuazione nelle aziende di queste dimensioni. Le imprese possono quindi contare su un sistema che offre loro più garanzie e riduce i problemi. 

A tal fine è importante che le stesse applichino i contenuti degli accordi, adottando le procedure essenziali che sono state definite.

In particolare, per essere in regola con le norme sulla sicurezza, è necessario che le imprese trasmettano all'OPRA la documentazione richiesta e, nei casi previsti, provvedano al versamento di 18,75 euro a dipendente per il sostegno dell'attività congiunta e per gli RLST. 
 
In questo quadro l'EBIART svolge un ruolo di supporto organizzativo e logistico al “sistema sicurezza”, mettendo a disposizione le proprie strutture ed il proprio personale, a partire dalla raccolta, elaborazione e trasmissione della documentazione e dal sostegno dell'attività d'informazione e di formazione. 

 

 

 

 

 

 

Le nostre NEWS

  • Fondo Integrativo ARTIGIANI LEGNO
    22/05/2018
    FONDO INTEGRATIVO ARTIGIANI LEGNO FVG Si ricorda che il versamento annuale al Fondo Integrativo Artigiani Legno deve essere effettuato entro  il 15 giugno 2018 considerando: •a carico delle aziende ... Leggi tutto
  • CONVEGNO SGSL AGROALIMENTARE
    19/03/2018
    Convegno: Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro nelle micro e piccole imprese artigiane del Friuli Venezia Giulia Estensione del Modello alla filiera del settore agroalimentare e informa... Leggi tutto
  • RINNOVO CCNL AUTOTRASPORTO
    04/12/2017
    Roma 3 dicembre 2017 AUTOTRASPORTO FIRMATO IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO le imprese artigiane del trasporto entrano in EBNA/FSBA Confartigianato Trasporti, Cna Fita, Sna ... Leggi tutto