FONDO I.A. METALMECCANICI



FONDO INTEGRATIVO ARTIGIANI METALMECCANICI FVG


Contributi formativi per la partecipazione a corsi di qualificazione ed aggiornamento professionale (anno di frequenza 2019). Finanziamento di iniziative di formazione del personale.

Sono fissati al 31 marzo 2020 i termini di presentazione al Fondo I. A. Metalmeccanici delle domande di contributo per la partecipazione dei lavoratori ai corsi di qualificazione e/o aggiornamento professionale, lingue, informatica e materie giuridiche svolti, in orario lavorativo e non, nel 2019 sia su iscrizione effettuata dal lavoratore che su iscrizione disposta dall'impresa.

I contributi per dipendente ed i rimborsi economici a favore dell'impresa (qualora le ore di corso siano state retribuite) sono modulati in base al numero di ore di formazione (minimo 16 ore annue o nel biennio e presenza effettiva al corso per almeno l’80% delle ore previste) secondo il seguente prospetto

Numero ore formazione
Contributo per dipendente
Rimborso economico azienda
≥ 16
€ 300,00
€ 200,00
≥ 24
€ 400,00
€ 270,00
≥ 32
€ 550,00
€ 350,00




Come per gli anni scorsi non sono ammessi a beneficio i soli corsi di base obbligatoriamente previsti dalle vigenti normative o in attuazione del CCNL (formazione apprendisti, sicurezza d. lgs. 81/08).

Le richieste vanno presentate al Fondo I. A. Metalmeccanici c/o EBIART 

(Ente Bilaterale Artigianato del F.V.G) Largo dei Cappuccini 1/c, 33100 Udine utilizzando l’apposito modulo - reperibile presso gli Sportelli EBIART attivi presso le sedi di Confartigianato, Cna, Cgil, Cisl, e Uil - allegando:

la certificazione o l’attestazione di partecipazione rilasciata dalla struttura organizzatrice del corso con l’evidenziazione delle caratteristiche, del luogo, della durata, dell’orario di svolgimento, delle ore di frequenza effettuate dal lavoratore, la fotocopia delle buste paga del corsista relative al mese in cui si è svolto il corso.

Nel contempo, le imprese possono presentare al Fondo richieste di finanziamento per le iniziative formative da loro stesse progettate e realizzate nell’arco del 2019 a favore del proprio personale dipendente e rivolte anche ai titolari, soci e collaboratori, qualora non finanziate o finanziate solo parzialmente da altri Enti o Fondi.

Il finanziamento da parte del fondo di queste iniziative è condizionato alla analisi ed approvazione da parte del Comitato di Gestione che, prendendo in visione la documentazione pervenuta al Fondo, ne determinerà l’ammissibilità ed il conseguente grado di sostegno finanziario.

Il contributo ai lavoratori, il rimborso all’Impresa ovvero il finanziamento delle iniziative formative sono subordinati alla regolarità dell'Impresa con i versamenti al Fondo di categoria e al Sistema della bilateralità almeno degli ultimi 2 anni.

IL COMITATO DI GESTIONE DEL FONDO

CONFARTIGIANATO
DANIELE NONINO
SILVANO PASCOLO

C.N.A.
ROBERTO FABRIS

C.G.I.L.
MAURIZIO MARCON

CISL 
GIANPIERO TURUS

U.I.L.
EZIO TESAN